I ladri sorpresi all'interno dei negozi della galleria

Controlli a tappeto a Termini, 4 arresti per furto

107

ROMA – Anche negli ultimi giorni, i carabinieri del Nucleo Scalo Termini hanno messo sotto la lente d’ingrandimento lo scalo ferroviario. Eseguiti infatti controlli finalizzati al contrasto di ogni tipo di illegalità e di degrado nelle aree di transito adiacenti agli ingressi, all’interno della galleria “Forum Termini” dove sono ubicate numerose attività commerciali, nella zona delle biglietterie e presso le banchine delle fermate.

Ad esito delle attività si contano 4 persone arrestate per furto aggravato consumato all’interno dei negozi della galleria.

Una 40enne della provincia di Pavia è stata bloccata appena dopo aver asportato merce per un valore di 230 euro da un negozio di abbigliamento. La donna ha forzato le placche antitaccheggio e ha tentato di allontanarsi senza pagare.

Stesso modus operandi di un 24enne cubano, senza occupazione e con precedenti, che, danneggiate le placche antitaccheggio, ha nascosto capi sportivi, del valore di 320 euro, all’interno del suo zaino ma è stato notato dal personale addetto all’accoglienza che ha subito allertato i Carabinieri del Nucleo Scalo Termini che sono intervenuti e lo hanno arrestato.

In manette anche un 27enne dell’Etiopia, senza fissa dimora, sorpreso mentre asportava, da uno store pluri-marche, capi di abbigliamento e di profumeria del valore di 300 euro, e un 26enne ungherese, già noto alle forze dell’ordine, fermato dall’addetto all’accoglienza clienti, che immediatamente allertava i Carabinieri, subito dopo aver asportato abbigliamento per un valore di 180 euro.

I militari hanno recuperato tutta la refurtiva poi riconsegnata ai negozi, mentre gli arrestati sono stati trattenuti nelle camere di sicurezza, in attesa del rito direttissimo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui