CONTROLLI DEI CARABINIERI NELLE ZONE DELLA MOVIDA, DUE PERSONE DENUNCIATE E DUE SEGNALATE PER DROGA

115

COLLEFERRO – Vasta operazione di controllo dei Carabinieri della Compagnia di Colleferro tesa a prevenire i reati connessi con il fenomeno della “movida” ed a vigilare sulla corretta attuazione della normativa sul “Green Pass” e sulle misure di contenimento del Covid-19.

Alle attività hanno preso parte le pattuglie del Nucleo Radiomobile e dei Comandi Stazione dipendenti dalla Compagnia, che hanno rivolto massima attenzione ai locali pubblici del centro, affollati, come di consueto, nel fine settimana da centinaia di giovani del luogo e dei paesi limitrofi.

Un 41enne di Colleferro è stato denunciato alla Procura di Velletri per detenzione ai fini di spaccio sostanze stupefacenti, poiché trovato in possesso di 4 g di cocaina nascosti nella sua auto; un 41enne di Montelanico è stato segnalato alla Prefettura perché trovato in possesso di 1 g di eroina “per uso personale non terapeutico di sostanze stupefacenti”.

I controlli hanno consentito di identificare 57 persone, controllare 38 veicoli e 7 persone sottoposte agli arresti domiciliari, eseguire 2 perquisizioni, ritirare una patente di guida, elevare 6 contravvenzioni ai sensi del Codice della Strada – per un importo complessivo di circa 1.000 euro – decurtando un totale di 15 punti dalle patenti degli automobilisti indisciplinati.

Nell’ambito degli stessi controlli, a Carpineto Romano, i Carabinieri della locale Stazione, unitamente ai colleghi del Nucleo Cinofili di Roma – Santa Maria di Galeria, hanno eseguito delle verifiche a carico di un 50enne e un 42enne, entrambi del posto, finalizzate alla ricerca di stupefacenti all’interno delle rispettive abitazioni e delle vetture a loro in uso. Le attività si sono concluse con il rinvenimento e sequestro di dosi di hashish, 2 coltellini e materiale per il confezionamento in dosi a carico del 50enne che è stato denunciato a piede libero per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, e 12 g di hashish, diviso in 5 pezzi, a carico del 42enne che è stato anche segnalato alla prefettura, quale assuntore.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui