La decisione dipenderà dall'andamento dei contagi e gli avanzamenti nella campagna vaccinale

Coprifuoco, possibile allentamento o eliminazione dopo il 15 maggio

123

Le regole sul coprifuoco in Italia verranno rivalutate a metà maggio dal Governo in vista di un possibile allentamento o un’eliminazione del provvedimento, a cui concorreranno l’andamento dei contagi, gli avanzamenti della campagna vaccinale e il numero di ricoveri.

E’ quanto previsto dall’ordine del giorno approvato ieri alla Camera e votato a maggioranza, dopo che la proposta di Fratelli d’Italia per l’immediata abolizione del coprifuoco è stata bocciata, con la Lega che ha abbandonato l’aula al momento del voto.

Lo spostamento o la totale eliminazione del coprifuoco rappresenterebbe una misura auspicabile anche per il settore economico e turistico, soprattutto con l’avvicinarsi della bella stagione e la ripresa degli spostamenti tra regioni per turismo.

In attesa di conoscere quali decisioni prenderà il Governo dopo il 15 maggio, la campagna vaccinale in Italia prosegue a pieno ritmo: da oggi saranno distribuite 2,2 milioni di dosi Pfizer alle regioni e province autonome , il più grande lotto mai giunto finora.

Intanto le somministrazioni totali nel Paese hanno superato i 18 milioni (18.5502.829), mentre i cittadini che hanno ricevuto sia la prima che la seconda dose sono 5.430.357; nel Lazio sono 1.816.342 i vaccini inoculati.

E’ infine notizia di poche ore fa la decisione di estendere la somministrazione dei farmaci Astrazeneca e Johnson&Johnson senza limiti di età: una scelta che potrebbe segnare una svolta importante per il proseguimento della campagna vaccinale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui