Il comunicato del sindaco falisco

Coronavirus a Montefiascone, Paolini: “Non posso nascondere la mia preoccupazione”

215
Massimo Paolini, sindaco di Montefiascone

La situazione Coronavirus a Montefiascone è sicuramente una delle più monitorate nella Tuscia, ieri il sindaco Massimo Paolini con una lettera rivolta ai cittadini ha deciso di parlare apertamente a riguardo.

“Non posso nascondere la mia preoccupazione per i dati che ci sono stati comunicati dalla ASL. Sono dati che segnalano l’aumento dei casi di positività e delle quarantene all’interno del nostro Comune, in controtendenza con il dato nazionale”, dice il sindaco.

Nel proseguo della lettera, Paolini afferma: “Sono segnali che vanno sicuramente valutati con obiettività, atteso che potrebbero essere determinati dai risultati dei tamponi effettuati in tempi diversi e pregressi e comunicati, invece, in una unica soluzione, ma, tuttavia, al tempo stesso devono doverosamente e necessariamente allertare chi ha la responsabilità della salute pubblica”.

Per questo, il sindaco non esclude l’ipotesi di nuove ordinanze: “Desidero comunicarvi che nelle prossime ore, anche in relazione all’andamento delle rilevazioni, valuterò l’opportunità di emanare ordinanze . come fatto anche da altre autorità locali e regionali- per l’utilizzo obbligatorio di mascherine od ogni altro tipo di dispositivo di protezione individuale idoneo a contrastare la diffusione del virus”.

Il primo cittadino conclude con una promessa: “Il mio impegno e la mia promessa è che tutto quello che, allo stato, è possibile porre in essere per la protezione dei cittadini di Montefiascone sarà fatto, con tempestività e passione e nessuno sarà lasciato solo”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui