Coronavirus, è un carabiniere in pensione il primo morto a Montefiascone

151
Montefiascone, in una foto della pagina ufficiale del Comune su Facebook

Si chiamava Lorenzo Guerrini il primo deceduto positivo al coronavirus a Montefiascone, è purtroppo il terzo morto nella provincia di Viterbo.

Il bilancio dell’epidemia a Montefiascone si è aggravato, i positivi sono saliti a otto nella giornata di ieri. Il 78enne era un appuntato dei carabinieri ormai in pensione-

Il pensionato era ricoverato nel reparto di terapia intensiva all’ospedale di Belcolle da alcuni giorni, ma sfortunatamente le sue condizioni si sono aggravate ed è deceduto nella notte tra martedì e mercoledì. Stando a quando si apprende, l’ex carabiniere aveva dei problemi respiratori pregressi.

Si è aggravato anche il bilancio dei contagiati nel comune falisco: dopo i primi cinque positivi dello scorso weekend, tra lunedì e ieri il numero è salito a otto

Sono risultati positivi i proprietari di un’azienda alimentare, il loro punto vendita in via precauzionale è stato chiuso per consentire la disinfezione del locale. La coppia era già in isolamento domiciliare e le loro condizioni sarebbero buone.

In tutto, dall’inizio dell’epidemia, a Montefiascone sono risultate positive otto persone: sei donne e due uomini. A confermare questi dati è stato lo stesso sindaco Massimo Paolini.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui