Riceviamo e pubblichiamo dall'amministrazione di Ronciglione

Coronavirus, la giunta Mengoni: “Riattivare subito sale operatorie e posti letto dell’ospedale di Ronciglione”

4427
OSPEDALE

L’amministrazione comunale, in virtù dello stato di emergenza sanitaria in cui verte il Paese, invita la direzione della Asl provinciale e la presidenza della Regione Lazio a prendere in considerazione la riapertura temporanea di alcuni reparti del polo ospedaliero di Ronciglione, così da fronteggiare in maniera più efficace l’espandersi del Coronavirus e la conseguente possibile saturazione delle strutture attive, in primis quella di Belcolle.

L’ospedale di Ronciglione dispone infatti di due sale operatorie atte a contenere le emergenze e di trenta posti letto immediatamente operativi (con annessi attacchi ossigeno), la cui riattivazione rappresenterebbe una preziosa risposta al piano di emergenza. Inoltre, c’è la possibilità di ricavare altrettanti, o anche più, posti letto, qualora dovesse servire.

Richiediamo dunque alle autorità sanitarie provinciali un serio impegno nella riattivazione delle strutture del nostro polo ospedaliero, nell’ottica di contribuire ad una battaglia che ci vede tutti in prima linea, così da garantire al personale sanitario – che sta svolgendo un lavoro eccezionale ed encomiabile – tutto il necessario per svolgere al meglio il suo importante compito.

L’Amministrazione comunale 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui