Coronavirus, l’OMS annuncia la pandemia globale: “Casi aumenteranno nei prossimi mesi”

Ad annunciarlo è stato Tedros Adhanom Ghebreyesus, direttore generale dell’OMS

3093
Coronavirus pandemia

L’organizzazione mondiale della sanità ha infine capitolato, ammettendo che l’emergenza sanitaria data dal Coronavirus è ormai da considerare a tutti gli effetti una “pandemia”.

Ad annunciarlo è stato Tedros Adhanom Ghebreyesus, direttore generale dell’OMS, attraverso una conferenza stampa di pochi minuti fa.

“La parola pandemia – ha dichiarato – non può essere usata con leggerezza perchè può causare paure non necessarie e il sentimento che la lotta è finita”.

“Ma non è così – ha proseguito – descrivere la situazione come pandemia non cambia cosa fa l’Oms e cosa i Paesi devono fare”.

Il direttore Ghebreyesus ha inoltre sottolineato che si tratta della “prima pandemia causata da un coronavirus”. Sars e Mers non erano infatti mai state così contagiose nel mondo, nonostante la loro mortalità fosse decisamente più alta.

“Nei prossimi mesi”, ha aggiunto Ghebreyesus, “ci aspettiamo di vedere i numeri di casi, di morti e il numero di Paesi affetti salire ancora di più. Siamo in questa situazione assieme e abbiamo bisogno di agire con calma per fare la cosa più giusta”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui