Si tratta di un uomo di 91 anni residente nel Comune di Acquapendente, con un quadro clinico già complesso. Nei giorni scorsi deceduti una donna di 85 anni e un uomo di 96

Coronavirus, nella Tuscia terzo decesso in 72 ore

136

Dopo molto tempo, il Covid-19 torna a mietere vittime nella Tuscia. Nelle ultime 72 ore si sono infatti registrati tre decessi: l’ultimo oggi, collegato a un uomo di 91 anni residente nel Comune di Acquapendente e ricoverato presso il reparto di Malattie Infettive di Belcolle, con un quadro clinico già complesso.

Le altre due vittime nelle scorse 48 ore erano state una donna di 85 anni, sempre residente nel Comune di Acquapendente, e un 96 enne di Viterbo; entrambi erano ricoverati all’ospedale di Belcolle.

Per il resto oggi si registrano 6 nuovi casi nel Viterbese: gli ultimi referti di positività sono collegati a tamponi eseguiti su cittadini residenti o domiciliati nei seguenti comuni: 2 a Viterbo, 2 a Civita Castellana, 1 ad Acquapendente e 1 a Ronciglione.

Di questi, 3 presentano un link epidemiologico con casi precedentemente accertati, 2 sono collegati a tamponi eseguiti per sintomatologia, 1 è collegato a un tampone preventivo al ricovero. 5 stanno trascorrendo la convalescenza nel proprio domicilio, 1 è attualmente ricoverato presso il reparto di Malattie infettive di Belcolle.

Oggi è stata comunicata ai soggetti istituzionalmente competenti la guarigione dal COVID-19 di 3 pazienti, avendo ricevuto la refertazione di negatività rispetto a due tamponi eseguiti consecutivamente a distanza di alcuni giorni.

Le persone negativizzate sono residenti, o domiciliate, nei seguenti comuni: 2 a Civita Castellana, 1 a Gradoli.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui