Coronavirus, Profili: “Qualcuno si lamentava dei troppi turisti…”

174

E’ stato un lunedì dell’angelo diverso per tutti gli italiani, anche per il sindaco di Bagnoregio Luca Profili e per tutti gli abitanti del piccolo comune viterbese.

Esatto, per i bagnoresi è stata una pasquetta più che strana. Il borgo normalmente di questi tempi veniva letteralmente preso d’assalto da turisti vogliosi di ammirare la sua bellezza, ma purtroppo quest’anno nessun turista, solo il silenzio dovuto al lockdown.

Proprio ieri, il sindaco Profili ha pubblicato sul suo account Facebook questo post, a dimostrazione di quanto sia difficile per lui e per il paese accettare di non poter accogliere turisti:

“Pasquetta diversa, per noi forse ancora di più. Eravamo abituati all’invasione, e questo silenzio diventa ancora più assordante. Qualcuno si lamentava dei troppi turisti, a me questo silenzio prolungato fa più paura. Dovremo ripartire, ripensare, progettare, sognare. Torneremo più forti di prima, di questo tempo rimarrà soltanto una profonda cicatrice”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui