Coronavirus, tre nuovi casi nella Tuscia. Salgono a 15 i contagi accertati

Si tratterebbe di un'operatrice sanitaria del Belcolle già in isolamento, di un paziente ricoverato presso il medesimo ospedale in terapia intensiva e di un terzo attualmente in cura presso il San Paolo di Civitavecchia

1488

Sale a quindici il numero di casi accertati di Coronavirus nella Tuscia. Per quanto riportato dalla Asl di Viterbo, dei tre nuovi casi uno sarebbe un’operatrice sanitaria operante presso il Belcolle, già in regime di isolamento domiciliare da vari giorni ed in buone condizioni cliniche.

L’altro corrisponde invece ad un paziente ricoverato in terapia intensiva per Covid-19 sempre presso l’ospedale Belcolle. Mentre il link epidemologico del primo caso corrisponde ai contagiati già noti e comunicati nei giorni scorsi, non è chiaro quello del secondo.

Il terzo caso, invece, corrisponde ad un paziente domiciliato nella provincia di Viterbo e sarebbe stato comunicato all’Asl territoriale dal San Paolo di Civitavecchia, centro ospedaliero che l’ha preso in carico.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui