Sempre operativa la sezione maresciallo Pietro Cuzzoli

Costruiamo ponti non muri: il gruppo Scout Agesci di Vetralla e l’Associazione nazionale carabinieri insieme per l’Ucraina

232

Il gruppo Scout Agesci Cura di Vetralla 1 vuole essere un ponte fra il popolo ucraino e Vetralla. Ieri, domenica 6 marzo, è stata organizzata, dalle 9 alle 13, presso la parrocchia Santa Maria del Soccorso, una raccolta di beni di prima necessità da inviare alla popolazione ucraina colpita dalla guerra. È importante che la solidarietà non vada dispersa, per questo l’iniziativa è in collaborazione con l’Associazione Nazionale Carabinieri sezione mar. Pietro Cuzzoli Viterbo che si sta muovendo per garantire un canale di spedizione sicuro. Sono stati raccolti farmaci, disinfettanti, prodotti ortopedici e riabilitativi, pannoloni, traverse, sacchi a pelo torce e prodotti alimentari.

“Se puoi dona, se non puoi dona un pensiero” è lo slogan: si possono far avere anche i propri messaggi di vicinanza e solidarietà, disegni e preghiere, affinchè essi facciano più rumore delle bombe”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui