Cotral, trasferimenti e multe salate ai dipendenti: il caso finisce in Consiglio

Da mesi i dipendenti colpiti hanno fatto ricorso tramite i propri sindacati del lavoro e alcuni esponenti politici affinchè arrivasse in Regione Lazio l'appello dei provvedimenti punitivi considerati illegittimi

214

Appello dei sindacati e delle forze politiche per il trasferimento di alcuni autisti del Cotral spediti in altri depositi per “punizione”. La società di trasporti dell’Alto Lazio avrebbe causato danni ad alcuni dipendenti attraverso multe e sospensione degli stipendi. Secondo l’azienda regionale era necessario per via di presunti incidenti a causa distrazioni o per altre mancanze.

Da mesi i dipendenti colpiti hanno fatto ricorso tramite i propri sindacati del lavoro e alcuni esponenti politici affinchè arrivasse in Regione Lazio l’appello dei provvedimenti punitivi considerati illegittimi. Si parla di trasferimenti da Cerveteri a Montalto o a multe salate di circa 15 mila euro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here