Riceviamo e pubblichiamo

Covid-19, nuove misure di contenimento nel reatino

Alle persone che intendono fare ingresso nel territorio della provincia di Rieti vengono applicate le seguenti misure di prevenzione

146

Il Direttore Generale della Asl di Rieti Marinella D’Innocenzo, ai sensi e per gli effetti dell’Ordinanza del Ministero della Salute del 12 agosto 2020, ai fini del contenimento e la diffusione del virus Covid-19, nella prima parte della giornata di ieri ha inviato, ai Sindaci di tutti i Comuni della provincia di Rieti, le indicazioni da attuare sul territorio.

Alle persone che intendono fare ingresso nel territorio della provincia di Rieti e che nei 14 giorni antecedenti hanno soggiornato o transitato in Croazia, Grecia, Repubblica di Malta e Spagna vengono applicate le seguenti misure di prevenzione, alternative tra loro: presentazione dell’attestazione di essersi sottoposti, nelle 72 ore antecedenti all’ingresso nel territorio nazionale, ad un test molecolare o antigenico, effettuato per mezzo di tampone risultato negativo. Obbligo di sottoporsi ad un test molecolare o antigenico, da effettuarsi per mezzo di tampone, al momento dell’arrivo in aeroporto, ove possibile, ovvero entro 48 ore dall’ingresso nel territorio nazionale presso l’Azienda Sanitaria locale di residenza. Tali persone, anche se asintomatiche, sono obbligate a comunicare, immediatamente, il proprio ingresso nel territorio nazionale al Dipartimento di prevenzione dell’Azienda Sanitaria Locale di Rieti, competente per territorio. In caso di insorgenza di sintomi Covid-19, resta fermo l’obbligo per chiunque, di segnalare con tempestività tale situazione alle Autorità sanitaria attraverso i numeri telefonici appositamente dedicati 0746-279840 – 0746-279855 e di sottoporsi, in attesa delle conseguenti determinazioni dell’Autorità sanitaria, in isolamento. Si ricorda che, prima durante e dopo l’effettuazione del test è fatto altresì obbligo di osservare tutte le misure igienico-sanitarie previste e già note (allegato 19 Misure-Igienico-Sanitarie – Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 7 agosto 2020).

Come già comunicato, si ricorda che da ieri, giovedì 13 agosto 2020, anche presso il drive-in della Asl di Rieti è possibile eseguire i test sulle persone che rientrano dalla Croazia, Grecia, Repubblica di Malta, Spagna. Chi rientra da questi Paesi nel nostro territorio deve fare due cose: comunicarlo al numero verde 800.118.800 o attraverso l’App ‘Lazio Doctor Covid’ e recarsi presso il drive-in, attualmente in prossimità della Direzione aziendale in via del Terminillo 42, munito di Tessera sanitaria e documento di viaggio. Se al drive-in si accede con ricetta del Medico di famiglia si velocizzano le operazioni di tracciamento. Per tale attività il drive-in è aperto tutti i giorni dalle 9 alle 18, ad eccezione della domenica. Si ricorda che dalla prossima settimana, il drive-in della Asl di Rieti sarà ubicato all’interno del perimetro della Direzione aziendale, in via del Terminillo, 42.

Direzione Aziendale Asl Rieti  

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui