Riceviamo e pubblichiamo

Covid-19, nuovo attacco a Zingaretti. Bordoni (Lega): “Dove è la prevenzione?”

Così in una nota il consigliere capitolino della Lega-Salvini Premier Davide Bordoni

85

A sei mesi dallo scoppio della pandemia è già emergenza posti letto al Grassi di Ostia. Dove sono i posti in più promessi? Nelle ultime settimane abbiamo appreso di criticità e limitazioni di alcuni servizi, tra cui i posti di terapia intensiva a disposizione, mentre restano da decidere le modalità per l’esecuzione dei lavori e acquisizione delle attrezzature. Circostanze che non sembrano allarmare l’Amministrazione Capitolina e la Raggi ma che diventano un rischio concreto contribuendo a perpetuare lo stato emergenziale. Il Governatore Zingaretti aveva annunciato di voler rivoluzionare tutto ma ogni giorno che passa abbiamo la conferma di quanto questa esperienza amministrativa si stia rivelando assolutamente deludente. L’offerta è inadeguata alla richiesta e ai reali bisogni di chi quotidianamente ricorre alle cure nel nosocomio lidense. Non è accettabile dover spostare i malati Covid a seconda di criteri insensati che mettono a rischio la salute ed espongono a problemi anche il personale sanitario. A pagarne le spese dei litigi Raggi-Zingaretti sono i cittadini che si trovano a dover fare i conti con una sanità del territorio che non sostiene le esigenze reali del bacino di utenza – aggiunge Bordoni – e tutto ciò accade comunque in tutte le province del Lazio senza che il governatore muova un dito.

Così in una nota il consigliere capitolino della Lega-Salvini Premier Davide Bordoni

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui