I centri aperti in provincia di Viterbo saranno quattro

Covid, al via nella Tuscia le prenotazioni per 25mila over 80

123

Sono partite ieri, sul portale della Regione (www.salutelazio.it), le prenotazioni per la quarta dose di vaccino rivolta agli over 80 (nella Tuscia sono 25 mila persone) e ai soggetti fragili che hanno superato i 60 anni.

La quarta dose booster arriva dunque anche nella Tuscia e nel resto della regione, dopo che già da ieri l’altro le prime quarte dosi sono state somministrate nel reatino. Il vaccino è prenotabile da oggi non solo sul portale regionale, ma anche tramite il medico di famiglia oppure direttamente in farmacia.

Naturalmente a Viterbo così come nel resto d’Italia per poter accedere alla quarta dose devono essere passati quattro mesi dal precedente booster oppure dalla negativizzazione del Covid. I centri vaccinali che saranno aperti in provincia di Viterbo saranno quattro: il centro diurno di Tarquinia, l’ospedale di Civita Castellana, il centro di vaccinazione all’interno della struttura di Santa Maria della Grotticella, a Viterbo, e l’ospedale di Acquapendente. Se poi dovessero aprirsi ulteriori necessità in corso d’opera e si dovranno pertanto rendere indispensabili altri siti per le inoculazioni, la Asl procederà con tutta probabilità alle aperture degli altri centri che precedentemente erano già attivi sul territorio, come ad esempio quello di Vetralla, e non solo. Sarà un processo che si potrà verificare in itinere, al momento dell’apertura delle prenotazioni. Una metodologia empirica basata sulle richieste effettive.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui