Covid? Il lockdown rischia di causare quasi 2 milioni di morti per sedentarietà e diabete

170

Il lockdown, oltre ad aver aumentato stress, ansia, sintomi depressivi e insonnia, ha anche mutato le nostre abitudini, trasformandoci in esseri più sedentari, meno attivi fisicamente e più propensi a seguire diete malsane e poco equilibrate, con abbuffate di cibo spazzatura e, peggio, di alcol.

Ciò lo pagheremo a carissimo prezzo: si stima che clausure e affini potrebbero determinare  in un solo anno ben 1,7 milioni di morti e 11,7 milioni di casi di diabete di tipo 2.

A stimare questi numeri drammatici un team di ricerca della Scuola di scienze – Campus Bauru (UNESP) dell’Università Statale di San Paolo.

I dati preliminari dell’indagine, basati sui primi mille volontari che hanno risposto al questionario, hanno mostrato un netto peggioramento dello stile di vita, con una riduzione del 35 percento dell’attività fisica e un aumento del 28,6 percento della sedentarietà, a sua volta associata a una dieta insalubre ricca di cibi preparati.

Gli scienziati brasiliani lanciano un vero e proprio allarme, come riportato dall’Agencia FAPESP, raccomandando a chiunque sia confinato a casa per la pandemia di esercitarsi fisicamente il più possibile.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui