L'assessore regionale alla Sanità sull'andamento della quarta ondata: "Ci aspettiamo un picco entro il mese di gennaio, alla terza settimana"

Covid, Lazio in zona arancione? D’Amato: “Non possiamo escluderlo”

126
d'amato

“Lazio in zona arancione? Al momento no, ma non possiamo escluderlo. Dipende dall’incidenza dei contagi e dalla capacità di vaccinare”. E’ quanto afferma – e riporta il quotidiano online LatinaOggi – l’assessore regionale alla Sanità Alessio D’Amato, a margine della visita effettuata assieme al presidente Nicola Zingaretti e al ministro tedesco degli Affari Esteri, Annalena Baerbock all’hub vaccinale del Parco della Musica.

In merito alla curva epidemiologica nel Lazio “ci aspettiamo un picco entro il mese di gennaio, alla terza settimana del mese. Ovviamente adesso c’e’ un testa a testa tra la variante Delta e Omicron. I nostri scienziati ci dicono che ci sara’ la curva di picco entro il mese e’ questo e’ un segnale da guardare con molta attenzione”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui