Nella regione a preoccupare è soprattutto l'aumento dei ricoveri in terapia intensiva, saliti di 100 unità in soli cinque giorni

Covid, l’incidenza nazionale sale a 351. Il Lazio a rischio zona gialla dopo Capodanno

165

Nella settimana di Natale il Covid non frena la sua avanzata in Italia: secondo i dati forniti dall’Istituto Superiore di Sanità negli ultimi sette giorni l’incidenza dei casi a livello nazionale sarebbe infatti salita a 351 ogni 100.000 abitanti, contro i 241 del periodo precedente.

Stabile invece l’Rt nazionale, che si attesta a 1,13, analogamente alla settimana del 17-23 dicembre.

In salita, ancora una volta, il tasso di occupazione nei reparti di terapia intensiva (passato da 9,6% al 10,7%) e quello nei reparti medici ordinari (che schizza al 13,9% rispetto al 12,1% della settimana precedente).

Le regioni italiane classificate ad alto rischio sono due; tutte le altre mostrano un rischio moderato.

In questo scenario il Lazio, attualmente in fascia bianca, potrebbe vivere un cambio di colore e passare in “giallo” subito dopo Capodanno: a preoccupare è soprattutto l’aumento dei ricoveri in terapia intensiva, saliti di 100 unità in soli cinque giorni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui