Covid, sos nel mondo giovanile: il post lockdown ha segnato a vita molti adolescenti

Gesti "non normali" dovuti purtroppo da una sempre più forte crisi post lockdown che ha segnato per sempre la maggior parte degli adolescenti e non solo

123

“Aiutiamo i nostri giovani!” Questo uno dei tanti gridi che sta facendo il giro del web dopo le continue maxi risse e l’accaduto nei pressi del milanese dove un ragazzo ha sfregiato una 14enne sul volto.

Gesti “non normali” dovuti purtroppo da una sempre più forte crisi post lockdown che ha segnato per sempre la maggior parte degli adolescenti e non solo. Quel periodo buio di 90 giorni passati dentro le proprie abitazioni per contrastare l’avanzata del “mostro” Covid-19 che ha portato ad una psicosi – non solo di paura – ma quanto di dolore e ansia.

Una devastazione nei sentimenti – molte le separazioni e la chiusura dei rapporti sentimentali – ma una perdita sempre più devastante legata alle emozioni.

Quando finirà tutto questo? Molto probabilmente un giorno sarà veramente tutto un brutto incubo, ma sono i danni psicologici attuali che bisogna limitare.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui