Il Presidente degli Stati Uniti posticipa la sua vaccinazione e quella dei lavoratori della Casa Bianca

Covid, Trump: “Non sarò tra i primi a fare il vaccino”

153
Trump

Donald Trump, qualche giorno fa aveva affermato di essere disposto alla somministrazione del vaccino anti Covid-19 ma oggi fa sapere – attraverso un tweet – di aver cambiato idea: “Ho chiesto di ritardare il vaccino”.

Trump ha scritto che assumerà il farmaco “al momento opportuno”.

Le prime dosi del vaccino verranno inviate ai vari centri di distribuzione negli Stati Uniti nelle prossime ore, dando il via alla più imponente operazione di vaccinazione di massa nella storia del Paese ma per Trump e i lavoratori della Casa Bianca la vaccinazione è posticipata.

Nel tweet il Presidente scrive: “Le persone che lavorano nella Casa Bianca dovrebbero ricevere il vaccino più avanti nel programma, a meno che non ci siano necessità specifiche. Ho chiesto che siano fatte delle modifiche [al programma di vaccinazioni]. Non ho fissato un appuntamento per prendere il vaccino, ma prevedo di farlo al momento opportuno. Grazie!”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui