Crisi Governo, Umberto Fusco interrompe le vacanze: “Doveroso tornare per dare risposte e chiarimenti agli italiani”

Il senatore mette in pausa le vacanze in famiglia per rispondere alla chiamata degli italiani

0
313
umberto fusco
Il senatore Umberto Fusco all'aeroporto
Segui
( 0 Followers )
X

Segui

E-mail : *

Il senatore Umberto Fusco, leader della Lega a Viterbo e nella Tuscia, ha comunicato di avere interrotto le vacanze con la famiglia in Sardegna per rispondere alla chiamata degli italiani – e di Matteo Salvini – in questo delicatissimo momento di crisi politica, in cui le manovre dei poltronisti, “passatisti” e perdenti vari – dai grillini a Renzi e ai “cespugli” del centro – rischiano di togliere al popolo il diritto di tornare al voto per dare finalmente al paese un governo forte e affidabile, un governo del SÌ alle cose da fare! Ecco la sua nota.

“Ritengo doveroso mettere in pausa le vacanze con la mia famiglia per qualche giorno, perché con tutte le altre famiglie italiane abbiamo preso un impegno ed è altrettanto doveroso è dare loro risposte e chiarimenti. È solo tornando alle urne che potremo formare il Governo del sì e garantire finalmente un futuro migliore a tutti voi cittadini”, ha dichiarato il senatore Fusco sulla sua bacheca Facebook.

Dal resto della Tuscia anche altri rappresentanti delle istituzioni fanno sapere di essere d’accordo con la richiesta di un ritorno al voto subito dopo l’estate. Fra tutti il sindaco di Sutri, Vittorio Sgarbi, che ha bollato come “confusa” l’idea di Matteo Renzi di formare un governo istituzionale-pastrocchio per traghettare (chissà quando, poi) l’Italia verso il ritorno alle urne.

La migliore delle ipotesi, anche secondo Sgarbi, è permettere subito ai cittadini italiani di esprimere la loro volontà con il voto.

Ritengo doveroso mettere in pausa le vacanze con la mia famiglia per qualche giorno, perché con tutte le altre famiglie…

Pubblicato da Umberto Fusco su Lunedì 12 agosto 2019

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here