“Daje Mancio”, Ortana e Del Nera in campo con la maglia-dedica a Daniele Mancini

Il 37 enne di Vasanello vittima il mese scorso di un tragico incidente, ha militato in entrambe le squadre come giocatore e allenatore

86

“Daje Mancio”. Un bel segnale di sportività quello lanciato sul campo Gildo Filesi di Orte sabato scorso.

Le due squadre avversarie, Ortana e Del Nera, sono scese in campo indossando la stessa maglietta con la scritta di incoraggiamento per Daniele Mancini, il 37 enne di Vasanello coinvolto in un drammatico incidente un mese fa.

I capitani Gallo e Settimi

Mancini, chiamato affettuosamente da tutti Mancio, è stato infatti giocatore ed allenatore di entrambe le squadre. Per dieci anni all’Ortana, di cui è stato per molto tempo  capitano e giocatore simbolo del decennio 2000-2010, si è poi trasferito al Del Nera dove è stato anche allenatore e successivamente alla Nuova Attiglianese.

Dopo il brutto incidente in autostrada del mese scorso, è stato a lungo ricoverato in rianimazione a Terni ed ora si trova nella clinica Santa Lucia di Roma, specializzata nella riabilitazione neurologica.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui