Dal 6 al 12 maggio il Festival del Volontariato tinge Viterbo di colori

Questa mattina a Palazzo dei Priori la presentazione del programma di eventi che animeranno la città di Viterbo dal 6 al 12 maggio.

387
festival del volontariato

È iniziata la settimana del Festival del Volontariato, giunto alla sua 15esima edizione. Questa mattina a Palazzo dei Priori la presentazione del programma di eventi che animeranno la città di Viterbo dal 6 al 12 maggio.
Sergio Insogna – presidente della Consulta comunale del volontariato – in apertura ha dedicato un pensiero alla fiaccolata di ieri sera in ricordo di Norveo Fedeli. Poi, l’esposizione del vasto programma di iniziative.
Nel pomeriggio di oggi, presso la Sala Almadiani, l’associazione AUSER aprirà la sua mostra per raccontare i 25 anni dalla nascita. Mercoledì 8 e giovedì 9 le associazioni di volontariato parleranno di autismo, cyberbullismo e condizione della donna.
Venerdì 10 in Sala Regia l’Assessorato ai Servizi Sociali e la Caritas di Viterbo affronteranno il tema delle nuove povertà, tra criticità, risorse e politiche di contrasto. Nel pomeriggio di sabato 11 la Sala Almadiani ospiterà uno spazio dedicato ai bambini, “Manine in pasta”, un laboratorio di lettura ed educazione alimentare a cura della nutrizionista Claudia Storcé.
Domenica si terrà la manifestazione conclusiva del Festival del Volontariato, con l’iniziativa promossa dall’associazione Viterbo con Amore dal titolo “Città a Colori”. Saranno presenti più di 60 associazioni di volontariato, culturali e di cooperativa sociale.
Nel corso della giornata, si parlerà di salute e prevenzione, in un clima allegro e giocoso, animato da gruppi di ballerini, sbandieratori e musicisti. Non mancheranno anche i tornei sportivi di calciobalilla e calcio a 5. Domenico Arruzzolo – presidente di Viterbo con Amore – ha precisato che “saranno 40 le attrazioni che si susseguiranno da mattina a sera. Il filo conduttore è l’integrazione e l’inclusione delle categorie più fragili”.
Il Festival terminerà ufficialmente sabato 18 maggio, con la cena del volontariato che si terrà presso la parrocchia di Santa Barbara. In quell’occasione, le diverse associazioni avranno la possibilità di autofinanziarsi.
“Parteciperò con piacere alle varie iniziative – ha assicurato il sindaco Arena – perché sono queste le cose che fanno il bene della nostra città. Soprattutto in un momento difficile com’è questo, il lavoro delle associazioni di volontariato è fondamentale”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui