Dalla pulizie casalinghe a quelle dei… tombini!

"Pulire un tombino non è limitarsi alla sola grata in superficie! A dopo!" - scrive la signora che tutti i torti non ha

268

Esistono le pulizie di Pasqua, quelle tradizionali ma per la prima volta esistono anche quelle per i.. tombini! Non è sembrato vero quando un’utente di Facebook ha scritto sul suo profilo dichiarando che stava provvedendo alla sistemazione di un tombino. “Pulire un tombino non è limitarsi alla sola grata in superficie! A dopo!” – scrive la signora che tutti i torti non ha.

Per chi se lo ricorda qualche mesetto fa un’ipotetica “scoperta archeologica” si dimostrò la totale sepoltura di un tombino che scatenò sui social una polemica che incolpò le amministrazioni comunali – precedenti e attuali – per la mancata pulizia delle fognature. Per chi si ricorda anche di quella domenica di fine luglio quando la città si allagò a causa della mancata pulizia dei tombini.

Una cosa è certa, purtroppo gestire una città non è semplice come non è difficile procedere alle pulizie quando ci vorrebbe un secondo. Soprattutto che siano a farlo i cittadini non è alquanto il massimo. Ma sicuramente l’attuale amministrazione provvederà al problema.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui