Daniele Urbani, continuano le indagini. Si teme il peggio

Proseguono ininterrottamente le ricerche dei Carabinieri, ma di Daniele neanche l'ombra

243

Si teme il peggio: questa è la realtà. Il fatto che siano passate più di 72 ore da venerdì mattina, e che non ci sia ancora traccia né dell’uomo né della sua auto, in un periodo in cui la comunicazione è cosa tanto scontata, rende difficile credere che tutto vada bene. Eppure la speranza è l’ultima a morire.

Per questo i Carabinieri proseguono le loro ricerche. E lo fanno in modo costante. Abbandonano il campo-base a Caprarola, invece, i Vigili del Fuoco. La questione diventa una vera e propria indagine per le Forze dell’Ordine.

L’osservazione di video, l’ascolto dei testimoni, la ricerca della posizione via accessi internet sono le chiavi principali. Il Comune di Vallerano si raccomanda, con chiunque avesse la benché minima informazione, di riferirla alla Protezione Civile.

Si ricorda che il furgone era un Doblò Bianco targato EF439KN, e che Daniele era vestito da lavoro, completamente di bianco.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui