Riceviamo e pubblichiamo

De Angelis: “Le strisce pedonali dove servono non ci sono”

La necessità di lavori di cura del decoro cittadino o anche di ordinaria amministrazione a Civita Castellana.

184
strisce-pedonali

Puntuali come un orologio svizzero, sono tornati e stanno coinvolgendo tutta la cittadina, dopo anni di abbandono e incuria.

Ovviamente stiamo parlando dei lavori di cura del decoro cittadino o anche di ordinaria amministrazione a Civita Castellana.

Quei lavori che però DIVENTANO STRAORDINARI perché vengono fatti con una foga e una dedizione spasmodica a ridosso delle elezioni amministrative, dall’amministrazione cittadina PD.

Al secondo mandato il PD locale, sta dimostrando un fervore maniacale, con tanto di ditte specializzate e operai a sistemare per esempio le macchinette per il pagamento del parcheggio (quasi tutte alternativamente  funzionanti da anni) ma soprattutto le strisce pedonali.

E qui si consuma la tragicommedia.

Le strisce vengono spalmate in maniera RANDOM, senza considerare i punti più sicuri all’attraversamento.

Finiscono per esempio (strada romana) su alti marciapiedi di difficile accesso per i passeggini, e non vengono minimamente realizzate laddove servirebbero come il pane, cioè all’uscita di ben 3 plessi scolastici molto frequentati da ragazzi del liceo.

Stiamo parlando dell’uscita del Colasanti dove non sono state realizzate le strisce di attraversamento

Ma per fortuna abbiamo degli amministratori uscenti molto efficienti, hanno fatto poco e male in questi anni e adesso presi dall’impeto delle elezioni sicuramente risolveranno  il problema.

Se  non lo faranno loro lo faremo noi!!!

ROBERTA DE ANGELIS
candidata nella lista del M5S di Civita Castellana

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui