L'assessore al Turismo fa un bilancio più che positivo per i mesi estivi nonostante l'emergenza sanitaria. Prossimi appuntamenti con Ludika e CioccoTuscia

De Carolis: “L’Estate Viterbese ha superato le aspettative. Ora si pensa al Natale”

149

L’estate nella Città dei Papi volge al termine per cedere il passo all’autunno, lasciandosi dietro una presenza di visitatori che mai si sarebbe potuta prevedere a causa del Covid-19.

L’assessore al Turismo e alla Cultura Marco De Carolis tira un bilancio più che positivo dei mesi appena trascorsi. “L’estate è stata un successo – racconta l’assessore – e nonostante le difficoltà legate al Covid agosto e settembre hanno portato tra eventi in piazza e eventi del bando della cultura oltre 50 iniziative, tempo permettendo è sempre stato tutto pieno, anche sugli spettacoli a pagamento”.

La speranza, per l’anno prossimo, è poter organizzare il tutto in maniera diversa. “Vorremmo concentrare le iniziative un po’ su tutto il capoluogo – spiega De Carolis – mentre quest’anno causa Covid siamo stati costretti a trovare una piazza che potesse essere utile a quello che volevamo fare noi e che ci consentisse anche a livello di normative di poterlo attuare. Non tutte le piazze della città avevano la stessa capienza del Duomo e potevano metterci in condizione di fare gli spettacoli”.

“C’è stata tanta qualità anche negli spettacoli, che hanno visto nomi importanti, anche grazie alle associazioni che di solito vanno ad animare l’Estate Viterbese – quindi quelle in convenzione – e anche quelle non in convenzione che hanno partecipato al bando e quindi si sono unite alla manifestazione”, prosegue.

Qualità ma anche tanta partecipazione, da parte di viterbesi e non. “Penso che abbiamo fatto contente tante persone che avevano voglia di uscire e di vivere le piazze – commenta De Carolis – e soprattutto abbiamo ridato vita alla città e questo era il nostro intento, dopo un momento a dir poco particolare che abbiamo vissuto”.

Dopo il grande successo degli eventi estivi, il calendario degli appuntamenti continuerà ad arricchirsi: l’autunno si aprirà infatti con Ludika e CioccoTuscia. “Poi stiamo lavorando per il Natale – spiega l’assessore – con tutte le opportune precauzioni che ci dovranno essere, per vivere nel modo corretto questo momento così importante”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui