E pensare che una volta era "La città delle fontane"

Degrado Viterbo, ripulita la fontana di Santa Barbara. Allegrini: “Abbiamo trovato rifiuti di ogni genere!”

L'inciviltà regna sovrana nella città, dove vige la moda di gettare rifiuti ovunque

418

Elettrodomestici, plastica, lattine, detriti e rifiuti di ogni genere: questo quanto è stato rinvenuto nella fontana di Santa Barbara durante l’opera di bonifica annunciata dall’assessore Laura Allegrini.

Insieme alla suddetta fontana, il Comune ha provveduto anche a ripulire quella del Bacio a Bagnaia, quella del Crocifisso su viale Trieste e quella di piazza San Lorenzo. “Erano necessari tutti gli interventi – ha spiegato l’assessore – quella di Santa Barbara rappresentava però una necessità indifferibile. Abbiamo trovato di tutto. È stato riempito quasi un furgone tra detriti e rifiuti di ogni genere. Bottiglie, pezzi di elettrodomestici, cassette, lattine, buste di plastica. Una fontana che era diventata una discarica. Più che di semplice pulizia si è trattato di un vero e proprio di intervento di bonifica. Questo intervento sarà solo uno dei primi nel quartiere Santa Barbara – ha continuato l’assessore Allegrini. È infatti nostra intenzione apportare degli assestamenti su alcune situazioni, anche in attesa della revisione generale del traffico nel popoloso quartiere. Il tutto anche per ovviare alle disattenzioni del passato. Quanto agli altri interventi, anche a Bagnaia c’era necessità di intervenire per disostruire la fontana del Bacio, la cui ostruzione provocava allagamenti sul terreno limitrofo. Infine abbiamo provveduto alla pulizia delle altre due, ovvero quella in viale Trieste, alla fine di via del Crocifisso e quella in piazza San Lorenzo. Non stiamo parlando delle fontane storiche e monumentali, che hanno la loro ordinaria e periodica manutenzione, ma di fontane e fontanili di più piccole dimensioni, che però vanno comunque monitorate e attenzionate, sia per quanto riguarda la pulizia, sia per quanto riguarda il sistema di scolo dell’acqua”.

“Dobbiamo impegnarci tutti – ha aggiunto l’assessore Allegrini – noi come amministrazione nella pulizia e nella manutenzione e i cittadini nel rispetto dell’ambiente e del decoro urbano”. Un appello dovuto, che ricorda ai cittadini che le fontane non sono dei cestini e non vi può essere alcuna scusa che tenga: non si gettano rifiuti nelle fontane, in strada o nelle aiuole. Un’abitudine, purtroppo, che invece va dilagando in tutta Viterbo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui