Delibera sulla rigenerazione urbana: la soddisfazione di Andrea Micci

95
Andrea Micci, capogruppo Lega Viterbo

Finalmente il consiglio comunale l’ha adottata: la delibera sulla rigenerazione urbana, per la quale, a nome di tutto il gruppo consiliare della Lega al comune di Viterbo, voglio fare un plauso al nostro assessore Claudio Ubertini, che si è speso nel raggiungere questo importante risultato. Viterbo è tra le prime città nel Lazio ad aver adottato questa fondamentale misura. Si tratta, infatti, di aprire un nuovo scenario di opportunità, che permetteranno di trasformare in meglio il volto della città, innalzandone la qualità, in sintonia con quel paradigma che identifica il contesto urbano del futuro, con i connotati di innovazione, sostenibilità, utilizzo efficiente e consapevole delle risorse, rispetto dell’ambiente. “La rigenerazione urbana e il recupero edilizio” prende le mosse dalla legge regionale n. 7 del 2017, pensata per concepire uno sviluppo che garantisca il rispetto del territorio. Quest’ultimo è, oggi più che mai, una risorsa limitata. La legge sulla rigenerazione urbana punta a limitarne il consumo, andando a riqualificare l’esistente con interventi finalizzati a razionalizzare il patrimonio immobiliare, recuperare aree urbane degradate, intervenire sui tessuti edilizi incompiuti, riqualificare gli edifici, compresa la possibilità di cambiare la destinazione d’uso, demolirli e ricostruirli, intervenire per l’adeguamento sismico e l’efficientamento energetico, realizzare nuove opere pubbliche e completare quelle già avviate. Con l’approvazione della delibera sulla rigenerazione urbana si sono create le premesse per avere una città più bella, più moderna, più ospitale. Non solo. Permetterà di dare nuovo impulso al settore dell’edilizia, creando più opportunità di lavoro e di sbloccare tantissimi interventi richiesti dai cittadini che attendevano nel cassetto. Con questa delibera si apre un solco dentro il quale progredirà, nei prossimi anni, lo sviluppo urbanistico, indipendentemente dalla colorazione politica che guiderà Palazzo dei Priori. Circostanza ben compresa dall’opposizione che ha condiviso l’atto: la delibera è stata approvata all’unanimità, anche se con qualche astensione. Un risultato, quindi, di tutto il consiglio comunale, che non ha mancato questo importante appuntamento per Viterbo.

Andrea Micci

Capogruppo Lega Comune di Viterbo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui