Detenuto lancia escrementi a Mammagialla: infermiera sotto choc

126
Mammagialla, il carcere di Viterbo

Lancio di feci ed urine addosso ad un’infermiera, ancora sotto choc.

E’ successo sabato scorso a Mammagialla, quando un detenuto ha scagliato due ciotole con feci ed urine all’indirizzo della donna.

Il primo lancio l’ha colpita ad una gamba, il secondo, invece, è andato a vuoto: l’infermiera ha provato ad evitarlo e, nell’abbassarsi di scatto, si è procurata una storta al ginocchio.

La denuncia arriva dal segretario provinciale del Confael, Egidio Gubbiotto che attacca: “Si tratta di un episodio gravissimo. 

Purtroppo non è il primo caso del genere che registriamo a Mammagialla ai danni del personale sanitario e temo che non sarà neanche l’ultimo se non cambiano le cose”.

Il segretario della Confael chiede un “intervento immediato da parte di tutte le autorità competenti per ripristinare le condizioni di sicurezza all’interno del carcere e maggiore tutela per chi vi opera”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui