Di Sorte (FI): “Fondo aree interne, Forza Italia in campo per colmare ritardi governo”

149
andrea di sorte
Finalmente ci siamo, è ormai realtà il fondo destinato alle aree interne, che ripartisce tra i Comuni italiani 210 milioni di euro (23 milioni per il Lazio e quasi 3 milioni per la provincia di Viterbo) per il sostegno alle attività produttive economiche, artigianali e commerciali dei territori.
Forza Italia si è spesa sin da subito per rendere disponibili le somme che furono annunciate dal governo nel DL rilancio di agosto e che sono state inserite in un dpcm il 24 settembre, ma pubblicato in Gazzetta ufficiale soltanto 71 giorni dopo, il 4 dicembre. Un ritardo enorme, per il quale si è molto battuto il senatore Francesco Battistoni, che ringrazio per la disponibilità e la celerità dell’intervento.
La pubblicazione in Gazzetta porta con sé una dicitura che risolve parzialmente il problema del ritardo: si consente ai Comuni di poter spendere la prima trance di finanziamento anche nei sei mesi successivi alla scadenza del 31.12.2020. Per molti Comuni sarebbe stato impossibile mettere in piedi progetti, finanziarli ed erogare le somme entro quel termine.
Se da un lato il problema burocratico è stato tamponato, dall’altro queste somme sarebbero dovute essere già a disposizione, perché siamo nel bel mezzo del picco della seconda ondata pandemica, e gli stanziamenti erano previsti per superare proprio questa fase. Ma il governo ormai ci ha abituato a tali e simili ritardi, non fa più notizia.
Voglio ringraziare invece il sindaco di Valentano, Stefano Bigiotti che, in qualità di membro del direttivo Anci Lazio, ha dedicato questi giorni a scrivere uno schema di delibera, di determina, un avviso pubblico, la modulistica ed il vademecum delle procedure ai 29 Comuni destinatari del finanziamento della Tuscia, così da non rischiare di fare perdere loro la prima parte dei contributi.
Un plauso, infine, anche alla Confartigianato di Viterbo che si è resa disponibile per la consulenza gratuita alla compilazione delle domande ed è stata sempre attiva nel sollecitare il governo alla definizione del fondo.
Andrea Di Sorte
Commissario provinciale di Forza Italia

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui