Discoteche, il Comitato tecnico scientifico discute l’apertura

331
discoteca

E’ attesa in giornata la decisione sulla riapertura delle discoteche. Come riporta Repubblica, il Cts dovrà rispondere a un quesito sui locali che più a lungo sono rimasti chiusi e che nemmeno d’estate hanno potuto ripartire. I tecnici diranno la loro su come ridurre l’impatto in caso di via libera.

Questa settimana, come ricorda sempre Repubblica, il governo dovrebbe dare il via libera al nuovo decreto, dove si aumenta la capienza di cinema, teatri, sale da concerto e anche impianti sportivi all’aperto e al chiuso. Anche in questo caso si parte da un parere del Cts, arrivato ormai sette giorni fa. Nell’atto, che sarebbe previsto nel prossimo consiglio dei ministri si sarebbe deciso nei giorni scorsi di aggiungere anche la ripartenza dei locali da ballo, che da mesi chiedono di poter riaprire, a questo punto appoggiati anche da buona parte delle forze politiche.Fino ad oggi sono state giudicate troppo pericolose dall’esecutivo, in particolare dal ministro alla Salute Roberto Speranza che ha sempre avuto una posizione molto cauta. Ma con la curva pandemica ormai in discesa da sei settimane e con la possibilità di imporre il Green Pass per l’ingresso, insieme alla mascherina, si è giunti all’idea che la riapertura è possibile. Si aspetta il parere del Cts proprio per arrivare alla decisione definitiva, che comunque prevederebbe una riduzione della capienza dei vari locali per evitare il rischio di assembramenti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui