Durante l'incontro la candidatura a segretario provinciale dell'avvocato Giacomo Barelli

Domani il primo congresso di Azione a Viterbo, il partito di Carlo Calenda

79

“Non esiste un partito senza meccanismi democratici trasparenti, una chiara impostazione culturale, una struttura territoriale capillare, un centro studi capace di produrre proposte serie e articolate. Di tutto questo si discuterà in questi giorni nei 105 congressi provinciali di Azione. Buon lavoro a tutti”.

Queste le parole con cui Carlo Calenda ha presentato i congressi di Azione che si terranno nel fine settimana: a Viterbo il primo Congresso Provinciale di Azione si terrà in modalità mista venerdì 14 gennaio dalle ore 16,00 alle ore 20,00 presso la Galleria del Teatro Caffeina sita in Viterbo Via Cavour 9.

Al congresso, che vedrà la candidatura a segretario provinciale dell’avvocato Giacomo Barelli consigliere comunale uscente di Viterbo, oltre alla partecipazione degli iscritti è prevista la presenza di ospiti in rappresentanza di istituzioni e di altre forze politiche che porteranno il loro saluto.

Questo fine settimana infatti il partito di Calenda terrà in tutta Italia i Congressi Provinciali, in vista di quello Nazionale in programma il 18 febbraio.
Sono i primi nella storia del Partito che per permetteranno ai territori di scegliere i propri rappresentanti.
“Azione deve diventare un partito ancor più radicato”, ha proseguito Carlo Calenda, rispettoso delle regole democratiche, con organi interni forti. Un partito capace di discutere.
Vogliamo ringraziare tutti i coordinamenti che hanno reso possibile tutto ciò. Vogliamo lavorare con voi per costruire un grande partito riformista che abbia radici culturali liberalsocialiste. Vogliamo unire insieme idealismo e pragmatismo, perché questa è la sfida di cui l’Italia ha bisogno.
Stiamo facendo un grande esercizio di democrazia, e questo avverrà grazie a tutti gli iscritti”. Una organizzazione quella di Azione che oggi conta in tutta Italia circa 26 mila iscritti 1000 amministratori e 23 Sindaci e che da domani sarà strutturata e operativa anche nella Provincia di Viterbo.

“Il primo obiettivo all’orizzonte da affrontare per la nuova segreteria provinciale – – spiega Barelli – saranno le elezioni amministrative di primavera in 8 comuni della nostra Provincia e che, a partire dal capoluogo di Viterbo vedranno Azione impegnata in prima linea nella campagna elettorale per l’elezione i rinnovi dei Sindaci e dei Consigli Comunali”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui