“Dopo Capodimonte, il drone colpisce ancora: è il turno di Marta!”

Una curiosità che pochi sanno: le case di Marta sono tutte costruite con pietra.

360
Marta

Oggi il drone di Andrea Troscia ha volato sopra un bellissimo borgo di pescatori, che accoglie uno tra i più fiorenti porticcioli del Lago di Bolsena, siamo a Marta. Una località tra le più suggestive della provincia viterbese. Della famosa Rocca voluta da Papa Urbano IV (primo papa eletto a Viterbo, nel primo conclave che si tenne in S. Maria in Gradi) rimane solo la Torre ottagonale con orologio, simbolo del Paese. Una curiosità che pochi sanno: le case di Marta sono tutte costruite con pietra. Buona visione.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui