In isolamento allo Spallanzani di Roma il primo caso italiano rilevato

Dopo il Covid e la peste suina ora spunta il vaiolo delle scimmie

100

“Ho comunicato al Ministro Roberto Speranza l’isolamento avvenuto all’INMI Spallanzani del primo caso a livello nazionale del cosiddetto monkey pox, “vaiolo delle scimmie”.

A darne notizia l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

Isolato già in precedenza in Gran Bretagna, Spagna e Portogallo. Finora i casi isolati in Europa sono stati una ventina.

La situazione è costantemente monitorata.

D’Amato prosegue: “E’ stata avviata l’indagine epidemiologica sul primo caso di vaiolo da scimmie in Italia. Sono stati messi a disposizione i nostri migliori professionisti, i cosiddetti cacciatori di virus, che stanno ricostruendo tutto l’albero dei contatti. Sono già stati isolati i primi contatti stretti con precise indicazioni e prescrizioni”. “Non sarà fornita a nessuno alcuna indicazione né di luoghi né nominativa, nel massimo rispetto della privacy, al fine di favorire la massima collaborazione. – puntualizza D’Amato – L’Istituto Spallanzani su questo ha una grandissima esperienza e avrà a disposizione la collaborazione di tutte le nostre aziende sanitarie locali”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui