Dopo un lungo iter, in arrivo le ape calesse

Il prossimo 1 giugno avrà inizio il servizio di trasporto turistico comunale con conducente effettuato con le ape calessino. Soddisfatto l'assessore D'Antò

223

Il prossimo 1 giugno avrà inizio il servizio di trasporto turistico comunale con conducente effettuato con le ape calessino. Il servizio è uno strumento di supporto alle attività turistiche, nel rispetto dell’ambiente urbano ed a tutela del patrimonio ambientale, storico e culturale della città. Il Servizio prevede tre itinerari all’interno dell’area territoriale di competenza del Comune di Civitavecchia: 1) storico-archeologico; 2) mare-terme; 3) storico-mare. La tariffa di ogni ‘corsa’ è libera e stabilita dall’assegnatario, in modo che sia remunerativa dei costi di svolgimento del servizio e degli ingressi nei siti archeologici, monumentali e ambientali.
Soddisfatto l’assessore al Commercio e Turismo Enzo D’Antò che stava lavorando da anni a questo servizio. ” Fra pochi giorni le api calesse potranno portare i turisti a vedere le bellezze della nostra città. Dopo un iter burocratico particolarmente lungo e complesso, siamo riusciti ad arrivare alla definizione del cammino amministrativo e questo nuovo servizio potrà partire. Si tratta, per questa prima fase, di 4 mezzi: le licenze sono state affidate dopo lo svolgimento di un regolare avviso pubblico. Dovranno compiere dei percorsi turistici pre-determinati e sono fiducioso che riscontrino l’apprezzamento dei turisti, così come già avviene in altra città d’Italia e del mondo. Ringrazio coloro che hanno risposto positivamente all’avviso pubblico, dimostrando voglia di mettersi in gioco per la propria città. Le api calesse implementano l’offerta turistica a disposizione a Civitavecchia e rappresentano un ulteriore possibilità lavorativa per i nostri concittadini”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui