Due arresti per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti

120

I Carabinieri della Compagnia Roma Piazza Dante hanno arrestato due persone con le accuse di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

Ieri sera, i Carabinieri della Stazione Roma Piazza Dante, transitando in via dei Marsi, hanno sorpreso un 31enne tunisino mentre cedeva alcune dosi di hashish ad un giovane, 24enne romano. Il pusher, che alla vista dei Carabinieri ha tentato di scappare, è stato immediatamente bloccato e trovato in possesso di altre dosi della stessa droga e denaro contante, ritenuto provento dello spaccio. L’acquirente è stato identificato e segnalato, quale assuntore, all’Ufficio Territoriale del Governo di Roma.

Nella notte, invece, in via Prenestina, i Carabinieri della Stazione Roma Casalbertone hanno arrestato un 45enne della Guinea, senza fissa dimora e con precedenti, che, avvicinato per un normale controllo, ha tentato di scappare e disfarsi della droga che nascondeva, gettandola a terra sotto le auto in sosta. L’uomo, però, è stato bloccato e trovato in possesso di 555 euro in contanti. I Carabinieri hanno anche recuperato l’involucro che aveva gettato, contenente 18 g di cocaina, già suddivisa in dosi.

Gli arrestati sono stati portati nelle caserme dell’Arma e trattenuti all’interno delle camere di sicurezza, in attesa del rito direttissimo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui