Il Segretario regionale della Lega nel Lazio rompe il silenzio in merito alle vicende che hanno visto coinvolto il partito nella Tuscia

Durigon: “Piena fiducia nella governance locale e nell’operato del Senatore Fusco”

110

Finalmente la Lega rompe il silenzio e chiarisce la situazione interna al partito nella provincia di Viterbo. Dopo la cacciata del vicesindaco Enrico Maria Contardo, con annessa uscita dal Carroccio di sua moglie Ombretta Perlorca e del sindaco di Tarquinia Alessandro Giulivi, si era scatenata una marea di indiscrezioni sullo stato delle cose all’interno della Lega nella Tuscia.

A parlare, attraverso un comunicato stampra, è l’Onorevole Claudio Durigon, segretario laziale dei salviniani e sottosegretario al Mef: “Riguardo all’articolo apparso su un quotidiano online – esordisce Durigon – è quanto meno doveroso intervenire da parte mia, al fine di riportare il resoconto della riunione che si è tenuta ieri sera a Roma nel solco della verità dei fatti accaduti, e anche per sgombrare il campo dall’ipotesi che qualcuno possa avere intenzionalmente mal informato la stampa”.

“Credo, pertanto – spiega – che sia assolutamente necessario ribadire prioritariamente la piena convergenza emersa durante l’incontro nei confronti delle scelte adottate dal partito a livello locale e nei riguardi dell’operato del senatore Umberto Fusco sul territorio. Stessa fiducia si rinnova verso quelle che saranno le scelte che intenderà adottare nel prossimo futuro”.

Poi le parole sull’incontro di ieri, al quale ha partecipato una nutrita delegazione di consiglieri ed assessori leghisti viterbesi: “L’incontro, cui ha partecipato una delegazione provinciale del partito e gli amministratori del Comune di Viterbo, alla presenza del sottoscritto e del vicesegretario nazionale Andrea Crippa, è stato un’occasione per analizzare quanto avvenuto nelle ultime settimane e per discutere delle iniziative politiche che riguarderanno il territorio viterbese nel prossimo futuro”.

Crisi rientrata, dunque? Staremo a vedere. Intanto, ed è già una notizia, Durigon smentisce ogni sorta di scontro tra correnti all’interno nella Lega. Nelle prossime ore, infine, dovrebbe anche arrivare il nome dell’assessore che andrà a sostituire Contardo a Palazzo dei Priori. Il sindaco Giovanni Maria Arena resta in attesa.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui