E’ il giorno delle Ceneri: un’altra “Quaresima” ai tempi della CovSars2

Questo anno - sempre tormentato - suona diversamente, con una celebrazione - quella delle Ceneri - sempre più sobria e con tanti volontari nelle parrocchie a tutelare gli afflussi per il rito

254
CREATOR: gd-jpeg v1.0 (using IJG JPEG v62), quality = 82

Un inizio di Quaresima nuovamente “strano” per il popolo cristiano. Già lo scorso anno per via del Covid-19 si vivevano i 40 giorni prima di Pasqua sotto Lockdown, con i sanitari e gli operatori di Protezione Civile alle prese contro la terribile CovSars2 e la popolazione richiusa nelle proprie case.

Questo anno – sempre tormentato – suona diversamente, con una celebrazione – quella delle Ceneri – sempre più sobria e con tanti volontari nelle parrocchie a tutelare gli afflussi per il rito. Le celebrazioni avranno luogo nelle chiese a partire dalle 17 in tutta Italia.

Sempre un anno fa iniziò l’incubo della pandemia, si spera che in questo momento difficile ritorni la serenità.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui