“E’ il momento dell’unità, dividersi in questo particolare periodo storico sarebbe tragico errore”

L'appello di Giulio Marini, responsabile Turismo di Forza Italia nel Lazio

196

“Le divergenze di opinione sono legittime, soprattutto in un grande partito come Forza Italia, che ha sempre fatto del confronto uno dei suoi punti di forza. Le minacce e le spaccature, in questo particolare momento storico, rappresentano, però, un tragico errore, che non ci possiamo permettere: l’auspicio è che chi oggi strilla, per imporre in modo arrogante una linea, torni a discutere con toni pacati con tutto il partito, che sta sostenendo, in modo leale e propositivo, l’esecutivo Draghi”.

E’ quanto dichiara Giulio Marini, responsabile Turismo di Forza Italia nel Lazio.

“Tra meno di due anni – prosegue – ci saranno le elezioni politiche e questo appuntamento va preparato con uno straordinario spirito di unità, insieme agli alleati, esattamente come stanno facendo il presidente Berlusconi e il vicepresidente Tajani. Tutti dobbiamo remare nella stessa direzione: chi invoca rotture e lacerazioni lo fa, evidentemente, per meri fini personali. Forza Italia, invece, guarda all’interesse dei cittadini e del Paese: per questo, resterà fedele, da una parte, al Governo Draghi e, dall’altra, ai suoi storici alleati. Soltanto così, potremo sconfiggere questa sinistra becera e poltronista”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui