È morta “La Pasqualina”, la nonna di Alberto Mezzetti e di tutti i viterbesi

Si è spenta a 92 anni Pasqualina, la nonna di Alberto Mezzetti, il Tarzan del Grande Fratello

743
Nonna Pasqualina

Elegante, sorridente, capelli bianchi ma curati. Così ricordiamo Pasqualina Cianchella. Socievole e pronta a fare uno sconto sulla frutta e la verdura che vendeva al mercato di San Faustino e dell’Ellera. Prima di acquistare, la faceva assaggiare, quella frutta. I cedri, poi, che per tradizione si acquistano a Viterbo alla fiera dell’Annunziata, lei li adorava.

A Viterbo, per tutti, era “la Pasqualina”, secondo l’usanza dialettale di mettere l’articolo davanti ai nomi propri. A Viterbo tutti l’amavano. Chi l’ha conosciuta, non la dimenticherà facilmente. Era una bella donna anche da anziana e si notava, al mercato, per la sua presenza e i suoi modi affabili. Si vedeva al freddo o sotto il sole cocente, anche da grande, al suo banco di frutta. Si svegliava presto, al mattino. Dava consigli, faceva complimenti, era decisa e determinata, con una personalità forte e di una simpatia coinvolgente; faceva beneficenza e volontariato. Era orgogliosa dei suoi nipoti, ma soprattutto di Alberto.

Sì, Alberto Mazzetti, il Tarzan del Grande Fratello. Era stata anche in televisione e sui giornali, grazie a lui. “Nonna Pasqualina vi saluta e da lassù vi guarderà e vi proteggerà come era solita fare in tutta la sua lunga vita che ha sempre dedicato al prossimo.”

“Cari amici, vi auguro una vita ricca e soddisfacente e piena di beneficenza come è stata la mia, perché amare il prossimo è nostro dovere! Un saluto dal paradiso.. e come diceva mio nipote Alberto: 92 anni e 32 denti .. che vuoi di più?!”.

Non era solo la nonna di Alberto e degli altri suoi nipoti. Era la nonna dei viterbesi e di quella Viterbo che non c’è più.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui