È suonata ieri l’ultima campanella del 2020- 2021 per le scuole laziali

100

È suonata ieri la campanella dell’ ultimo giorno di scuola in sei regioni: nel Lazio, in Lombardia, Basilicata, Abruzzo, Sicilia e Valle d’Aosta.

Sabato scorso le lezioni si sono concluse in Molise, Marche, Veneto, Emilia Romagna e Campania. Oggi, 9 giugno, finisce l’anno scolastico per gli studenti dell’Umbria e della Liguria, il 10 in provincia di Trento e in Sardegna, l’11 per quelli del Piemonte e della Puglia, il 12 andranno in vacanza gli studenti calabresi. Gli ultimi, il 16 giugno. saranno gli studenti della Provincia di Bolzano.

Finisce così un anno particolarmente delicato e impegnativo, l’anno scolastico 2020- 2021, in attesa di tempi migliori.

A Viterbo ieri festeggiamenti, gavettoni, palloncini, pranzi insieme soprattutto per gli studenti dell’ultimo anno dei diversi ordini scolastici.
Lo scorso anno non fu possibile festeggiare in presenza, visto che le scuole non riaprirono.

Non esistono linee guida istituzionali per regolare l’ultimo giorno in classe ma i festeggiamenti sono consentiti. Si raccomandano una serie di norme da seguire: sarebbe meglio organizzare una piccola festa all’aperto, rispettando l’uso dei dispositivi di sicurezza personali e senza cibo condiviso.

Da oggi inizieranno gli esami di terza media nelle regioni in cui si sono concluse le lezioni, anche a Viterbo e a Roma. La maturità inizierà il 16 giugno.
In bocca al lupo!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui