Elezioni comunali, scende in campo Silvio Bucci

Originario di Montopoli ed ex dirigente Enel in pensione, Bucci è stato dirigente sindacale territoriale, regionale e nazionale degli elettrici FLAEI-CISL.

Montopoli-di-Sabina

L’altro sfidante a concorrere alla carica di sindaco nel comune di Montopoli di Sabina alle prossime elezioni amministrative sarà Silvio Bucci, esponente della lista civica “Noi per Montopoli”, che dovrà competere contro Eleonora Fabi del M5S ed Andrea Fiori rappresentante del centrosinistra. Originario di Montopoli ed ex dirigente Enel in pensione, Bucci è stato dirigente sindacale territoriale, regionale e nazionale degli elettrici FLAEI-CISL e nella sua carriera lavorativa di 43 anni di servizio è stato insignito dell’onorificenza di Maestro del Lavoro dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

“Noi per Montopoli, lista civica formata da persone provenienti da più esperienze politiche di centro,  di destra ma anche delusi di sinistra e 5 stelle, si propone di realizzare un Programma che faccia rinascere e risollevare un paese come Montopoli – scrivono in un comunicato i rappresentanti della lista – che negli anni ha avuto un decadimento generale su ogni fronte”.

“Il nostro intento è quello di stare a disposizione dei cittadini per ogni problematica, ma soprattutto riuscire a far rivivere il paese dal centro storico fino alle più lontane periferie, per far sì che Montopoli non diventi un paese dormitorio ma un centro che per territorio e conformazione sia un fulcro centrale ed importante della Sabina e della provincia di Rieti, insomma l’orgoglio per chi ci vive già, per chi ci lavora, e perché no, appetibile per chi voglia fare degli investimenti economici importanti per creare lavoro o trasferirsi a vivere”.

“Recupero, accentramento e riqualificazione dei centri storici di Montopoli, Bocchignano, e delle periferie di Ferruti, Santa Maria e Pontesfondato  – concludono i sostenitori di Silvio Bucci – e soprattutto far rinascere l’economia del territorio con provvedimenti ad hoc per ogni settore dal commercio all’agricoltura”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui