Il democratico rimonta in Pennsylvania e viene proclamato dalla agenzia di stampa 46esimo Presidente degli Stati Uniti. Trump non molla: “Lunedì inizieremo le battaglie legali”

Elezioni Usa, Joe Biden si aggiudica la presidenza

103

 

Dopo lunghe giornate di attesa che hanno tenuto il mondo intero con il fiato sospeso, Joe Biden si è affermato in Pennsylvania aggiudicandosi i 20 grandi elettori necessari a raggiungere quota 270, il magic number indispensabile per insediarsi alla Casa Bianca.

Per l’esattezza, Biden dovrebbe essersi accaparrato ben 290 grandi elettori, ben oltre la soglia minima di 270. Dovrebbe essere quindi lui a guidare la prima potenza mondiale dal gennaio, mese fissato per l’inizio del suo mandato.

Il 78enne esponente dei dem americani, tuttavia, inizierà il suo mandato leggermente azzoppato per via della mancata maggioranza in Senato, rimasto in mano ai repubblicani. Il Senato, difatti, dovrebbe impedire di approvare le riforme definite politicamente più radicali, su tutti il Green New Deal, perlomeno fino alle nuove elezioni per il nuovo Congresso.

Il vice, o meglio, la vice di Biden sarà la 56enne Kamala Harris, di origine sudasiatica e prima donna a ricoprire questa carica nella storia democratica a stelle e strisce.

Donald Trump, dal canto suo, non intende accettare la sconfitta. Per questo c’è un piccolo spiraglio (descritto da noi in questo articolo) per cui il tycoon potrebbe riuscire, tramite vie legali, a ribaltare l’esito di queste elezioni. Anche il genero di Trump, Jared Kushner, ha invitato il magnate ad accettare la sconfitta, scenario che verosimilmente non si concretizzerà. Lo spettro di un “nuovo 2000” per i democratici c’è ma, salvo sorprese, non dovrebbe manifestarsi.

Joe Biden guidera gli Usa in quello che sicuramente è uno dei periodi più duri, con il Covid ed i mercati pronti ad imbizzarrirsi da un momento all’altro. Vedremo se il neopresidente sarà in grado di tenere in mano la situazione, in un America mai così divisa non sarà di certo un’impresa facile.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui