Ai limiti del selvaggio quanto accaduto a Chicago

Elezioni Usa, uomini di colore aggrediscono sostenitrice di Trump al grido: “Fuck you Trump Bitch”

142

In America la situazione al momento è ancora di massima tensione, infatti Joe Biden e Donald Trump continuano a darsi battaglia, anche legale. Situazione che certamente non fa bene al paese e agli americani, che vivono in una situazione di dubbio, grazie ad un sistema di elezioni veramente arretrato.

In questa situazione ovviamente non mancano purtroppo i soliti episodi di violenza, infatti è possibile ritrovare sul mondo del web testimonianze di ciò, tuttavia nessun giornale italiano ne ha parlato. L’ultimo episodio vede degli uomini di colore a Chicago picchiare probabilmente una sostenitrice di Trump, al grido di “Fuck you Trump bitch, shut the fuck up bitch”. Nel video si evince come queste “persone” sbattano ripetutamente la testa della donna contro una macchina, mentre danno fuoco alla sua auto con il marito dentro.

Questa è tuttavia la situazione in America, votare e sostenere Trump a quanto pare è reato e alcuni cittadini si calano nel ruolo di vigilanti con la differenza che, a parti invertite, la notizia avrebbe fatto più clamore. Non è la prima volta che si verificano episodi di violenza nei confronti dei sostenitori di “The Donald”, ma passano sempre in secondo piano.

Avere una propria opinione, condivisibile o meno, agli occhi di molte persone non è giusto. In una società che tende all’omologazione come quella di oggi è importante scambiare opinioni, informarsi; perchè sennò accadono episodi di questo genere.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui