L'idea arriva dalla Lombardia, dove ci sarebbero stati già degli ottimi risultati

Emergenza Cinghiali, Pontuale (FdI) ha la soluzione: “Caccia libera tutto l’anno!”

545

Emergenza cinghiali no-more: la soluzione definitiva arriva da Alessandro Pontuale, candidato consigliere provinciale per Tuscia Tricolore ed ex assessore provinciale.

“Ormai si tratta di un’emergenza non solo ambientale, ma di vera e propria sicurezza”, ha dichiarato l’uomo di Fratelli d’Italia in occasione della presentazione della lista per le provinciali.

La soluzione, per lui, sembra però dietro l’angolo: caccia libera al cinghiale tutto l’anno. L’idea arriva direttamente dalla Lombardia. “Con questo provvedimento, lì hanno già avuto ottimi risultati”, assicura Pontuale.

“Ogni coltivatore in possesso di regolare porto d’armi – spiega il consigliere in carica a Caprarola – sarebbe autorizzato a cacciare cinghiali nei propri terreni 365 giorni l’anno”.

L’espediente, a suo dire, regolarizzerebbe in fretta il numero di cinghiali, dando la possibilità a ogni coltivatore di difendersi. Eppure, lo scenario che si prospetterebbe ricorda molto da vicino qualche film western con Clint Eastwood per protagonista.

“Quando un cinghiale incontra un coltivatore col fucile, quel cinghiale è un cinghiale morto”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui