Emergenza Coronavirus: le disposizioni del procuratore capo Auriemma

Una serie di norme per regolamentare l'accesso al Tribunale al fine di contenere, quanto possibile, la diffusione del virus

386
tribunale di viterbo
Il tribunale di Viterbo

Emergenza Coronavirus, ecco le disposizioni urgenti del procuratore capo, Paolo Auriemma, circa l’accesso presso il Tribunale ordinario di Viterbo.

Paragrafo 1-Richieste e Rilascio certificati Casellario Giudiziale

L’orario di apertura al pubblico da domani 10 marzo sarà il seguente: dal lunedì al venerdì dalle ore 11 alle ore 12.

Certificati di iscrizione delle notizie di reato ex art. 335 CPP–Le richieste dovranno pervenire esclusivamente attraverso il servizio on line attraverso il seguente link http://www.procura.viterbo.it/richiesteOnline/rich_art335.aspx..

La successiva consegna verrà effettuata tramite PEC per gli avvocati e previo appuntamento, da concordare attraverso il numero telefonico 0761351099, per privati.

Paragrafo 2 -Istanze dei difensori

Le istanze dei difensori potranno essere inviate all’indirizzo PEC segreteriapm.procura.viterbo@giustiziacert.itindicando, previa acquisizione del certificato ex art. 335 Cpp di cui al precedente capoverso, il numero di procedimento e il nome delPM assegnatario.

Paragrafo 3 -Istanze Ufficio Esecuzioni

Tutte le istanze dirette all’Ufficio esecuzione penali potranno essere inviate a mezzo PEC al seguente indirizzo esecuzioni.procura.viterbo@giustiziacert.it ovvero a mezzo raccomandata, in questo caso farà fede il timbro di spedizione.

Per informazioni si potrà contattare il funzionario addetto al servizio al numero 0761351908 ovvero 0761351081.

Paragrafo 4-Ricezione denunce–querele

Il servizio sarà possibile solamente previo appuntamento da concordare attraverso i numeri telefonici 0761/351097 e 0761/351902.

Paragrafo 5-Ufficio Copie cartacee

Al di fuori di eventuali urgenze da comunicare preventivamente al personale addetto all’Ufficio (tel. 0761351096), l’Ufficio copie rimarrà chiuse fino a data da destinarsi.Paragrafo 6-Ufficio Copie Digitali (TIAP)

Da domani 10 marzo fino a data da destinarsi, l’Ufficio seguirà il seguente orario: da lunedì a venerdì dalle ore 10 alle ore 12 secondo fasce orarie concordate.

L’accesso sarà limitato per l’acquisizione di documenti aventi carattere d’urgenza, la cui visione nella stanza predisposta potrà avvenire per un massimo di due sole persone contemporaneamente.

Si pregano i difensori di contattare il funzionario addetto all’Ufficio TIAP al numero 0761351080.

Paragrafo 7-Apostille e legalizzazioni

Le richieste dovranno essere depositate all’Ufficio del Casellario giudiziale,secondo gli orari di cui al precedente paragrafo 1,e verranno restituite dopo tre giorni.

Paragrafo 8-Richieste di liquidazione

Le richieste di liquidazione inerenti all’Ufficio Spese di Giustizia, quali consulenti, periti, custodi ecc,dovranno essere inviate, corredate da idonea documentazione, tramite PECal seguente indirizzo “dirigente.procura.viterbo@giustiziacert.it.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui