Emergenza influenza, mai come in questa settimana

143 mila casi in una settimana, è la più "contagiosa" dell'anno

441

Quella che stiamo vivendo è senz’altro una settimana “febbricitante”: come era stato previsto dagli esperti, in soli sette giorni circa 143mila italiani sono stati costretti a rinunciare alle loro faccende lavorative e amministrative per rimanere a casa a riguardarsi. Colpevole il periodo annuo, colpevole l’ondata di mal tempo o un qualche virus importato da chissà dove, di fatto il risultato è che questa sia la settimana più “contagiosa” dell’anno.

Il dato è stato calcolato da InfluNet, dell’Istituto Superiore di Sanità, parlando soprattutto di febbri e dolori articolari; dall’inizio dell’epidemia stagionale si è giunti quasi al mezzo milione; la fascia più colpita è senz’altro quella dei più piccoli; le regioni Lombardia, Abruzzo e Piemonte hanno i dati peggiori; a Viterbo l’incidenza è di circa 2 casi su 1000 assistiti, forse un po’ meno della realtà tangibile.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità raccomanda quattro semplici azioni per prevenire l’influenza: vaccinarsi annualmente (e ciò sarà di dispiacere per molti!), lavarsi regolarmente le mani, non toccarsi la faccia o farlo solo dopo essersi lavati, evitare la compagnia di persone malate.

Nonostante le precauzioni che si possano prendere, purtroppo, il tasso è destinato, come di norma, a salire ancora nei prossimi mesi, come mostra il grafico del documento pubblico di InfluNet.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui