Sempre di più i gruppi devoti al culto di Belzebù

Emergenza satanisti, proliferano i casi in tutta Italia: Tuscia nel mirino!

222

I satanisti proliferano sul territorio nazionale, così come aumentano i casi di furti di ostie consacrate destinate ai loro rituali profani.

L’emergenza parte dal Nord, dove i casi sono aumentati a dismisura negli ultimi anni. A Bassano del Grappa, per dirne una, ci sta anche un circolo dedicato a Charles Manson. In Friuli, sono sempre di più gli affiliati dei gruppi di satanisti “Oid” (Dio al contrario), “Figli delle tenebre” e “Bambini di Satana”.

A indagare su questa strana proliferazione ci sta pensando il Gris, una speciale task force di ricerca su informazione socio-religiose, che ha constatato come con il proliferare di questi gruppi, siano aumentati di pari passo anche i furti di ostie consacrate nelle chiese italiane.

Tra le zone più gettonate da queste ruberie, spicca tristemente la provincia di Viterbo. Nella Tuscia, infatti, è recente il furto subito dalla chiesa di Vignanello (settembre). Stessa sorte, due anni prima, ci fu per la chiesa di Fabrica di Roma. Ma si tratta solo di due esempi, tra i tanti a disposizione. Il furto di ostie consacrate, affermano dal Vaticano, è molto più diffuso di quanto non si possa credere.

Sempre dallo Stato Pontificio arriva un monito: massima attenzione durante le messe, quando i satanisti sono soliti nascondersi tra i fedeli per sottrarre le ostie della comunione sotto il naso dei parroci.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui