Euro2020: dopo la Turchia, gli Azzurri affronteranno la Svizzera

Difficilmente il viterbese Leonardo Bonucci partirà dalla panchina. La formazione titolare potrebbe essere la stessa della partita con la Turchia

177
Immagine da "Giocatori di Lana Caprina"

Il 3 a 0 della prima partita della fase finale in Euro2020 ha raccontato di un’Italia che torna a vincere (e a vivere!) candidandosi per disturbare le altre big nel corso della competizione. Mancini, negli ultimi anni, è riuscito a creare una squadra grintosa, compatta, unita, in grado, con la partita di ieri, di collezionare consecutivamente ben 28 risultati utili.

Il record di imbattibilità della nostra Nazionale Maggiore risale alla belle époque degli anni ’30, quando, guidati da Vittorio Pozzo, gli Azzurri riuscirono a non essere sconfitti per ben 30 partite. Per Mancini il traguardo non è poi così lontano.

La prossima partita sarà con la Svizzera, mercoledì 16 giugno. Squadra di Xhaka, Shaquiri, Freuler, Mbabu, non va sottovalutata, considerati i vari giocatori che militano in squadre di alta classifica nei maggiori campionati europei. La Nostra formazione vedrà di certo titolare la coppia (mezza viterbese) Bonucci-Chiellini, con il resto della formazione che dovrebbe rimanere pressoché invariata rispetto alla gara con la Turchia.

Questa la probabile della Svizzera, capitanata da Petkovic, ex-Lazio, in un 3-4-2-1: Sommer; Elvedi, Akanji, Mbabu, Schar; Xhaka, Freuler, Benito; Shaqiri, Vargas; Embolo.

Anche un po’ di Viterbo, dunque, per un’Italia che protrae lo sguardo in avanti dopo un lungo periodo di nulla: la speranza è che l’imbattibilità continui, verso un record che significherebbe necessariamente un’entrata di prepotenza nella fase “finalissima” di Euro2020.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui